24 marzo, 2008

Il programma della mostra

Il programma completo della mostra In viaggio col taccuino
si può scaricare in pdf dal sito di Galassia, qui. Da venerdì 28 marzo prossimo saremo alla Stazione Marittima di Napoli. Venite a trovarci!

Our sketchbooks exhibit programme is on-line, here.

21 marzo, 2008

Loustal, un'intervista


Loustal
Caricato da VeenyW


Loustal intervistato nell'ottobre 2006, nella libreria 9eQuai di Annecy. Il libro presentato è tradotto in italiano col titolo Il sangue della mala, edito da Coconino.

Loustal, Carnet de Voyage 1981-1989



A novembre a Parigi ho comprato questo libro, uscito per Seuil nel 1997. Così mi è venuta voglia di invitare Loustal a Galassia.

Sarà Goffredo Fofi a presentare Loustal e il suo nuovo carnet sulle Porquerolles a Galassia Gutenberg, insieme alla sua editrice Cristina Taverna di Nuages: l'incontro si terrà alla Stazione Marittima di Napoli, sabato 29 marzo 2008, alle ore 17.

18 marzo, 2008

Sergio de Benedittis per NAtour

Da Capodimonte a via Marina, due quindicesimi di secondo per andare e un sessantesimo per tornare, ovvero: una città sulla quale è diventato difficile anche solo posare un fetente di sguardo!


Questo l'itinerario napoletano di Sergio de Benedittis.
Il suo taccuino per l'edizione 2006 della rassegna qui e qui.
Immagini dei taccuini dei suoi allievi a Nigmafotografi, su Flickr qui.

Anteprima della mostra su Flickr. Altri post qui. Venite ad incontrare gli autori degli ottanta taccuini domenica 30 marzo alle 18.00, alla stazione Marittima di Napoli - Galassia Gutenberg.

17 marzo, 2008

Cecilia Battimelli per NAtour

Per Napoli mi è venuto istintivo pensare ad una mappa del cielo.
Camminando nella città, soprattutto nel centro antico è difficile vedere grandi superfici di cielo. Ne vediamo sempre solo piccole porzioni, dal preciso disegno geometrico.Ho ideato una mappa a quota +10 e capovolta dove alle strade si sostituisce il cielo, quello che appare ai nostri occhi quando camminiamo a testa in su.
Ho scelto una strada che potrei fare a occhi chiusi e che amo molto, densissima di memorie personali, dove anche i ricordi più ossidati riemergono perchè impressi nella retina dell'inconscio.
Strette striscie di cielo azzurro, continuamente ingombre di ostacoli, caotiche come la città. Paesaggio cielo, azzurro dono dell'atmosfera, consolatorio anche a pezzetti...
Asfa-alto (attraverso il cielo) è l'itinerario di Cecilia Battimelli per NaTour.
Altri taccuini di Cecilia per la rassegna, nel 2007 e nel 2006.

Anteprima della mostra su Flickr. Altri post qui. Venite ad incontrare gli autori degli ottanta taccuini domenica 30 marzo alle 18.00, alla stazione Marittima di Napoli - Galassia Gutenberg.

16 marzo, 2008

NAtour, gro di Napoli in 80 Moleskine

Nuove immagini in anteprima su Flickr.

Altri post su NAtour qui.
Gli autori degli ottanta taccuini che esporremo a Galassia Gutenberg a Napoli, nella Stazione Marittima, incontreranno il pubblico domenica 30 marzo alle 18.00, nello spazio della mostra In viaggio col taccuino. Venite a conoscerli!

15 marzo, 2008

Rino Sorrentino per NAtour

È un vero “trip” tra sogni e orrori, è come un lungo corridoio stretto che si conclude con un vicolo cieco. Napoli è la mia città, anche se sono un ragazzo di provincia la conosco bene e anche Dante, che sta lì immobile su un piedistallo, è un assente osservatore, un pubblico che non applaude, proprio come me. Vive lo spavento dell'immobilità e il vagare a testa bassa per questi vicoli.Sotto gli occhi di Dante è l'itinerario napoletano di Rino Sorrentino (rinedda).

Anteprima della mostra su Flickr. Altri post qui. Venite ad incontrare gli autori degli ottanta taccuini domenica 30 marzo alle 18.00, alla stazione Marittima di Napoli - Galassia Gutenberg.

14 marzo, 2008

Sergio Grispello per NAtour

Sergio Grispello ha "incarnato" la mappa della città per NaTour. Giro di Napoli in 80 Moleskine. Questo un altro taccuino di Sergio, per l'edizione 2007 della mostra.

Anteprima della mostra su Flickr. Altri post qui. Venite ad incontrare gli autori degli ottanta taccuini domenica 30 marzo alle 18.00, alla stazione Marittima di Napoli - Galassia Gutenberg.

13 marzo, 2008

1000 JOURNALS, un film di Andrea Kreuzhage

Qual'è la cosa più strana che avete trovato in un diario?
"Ci sono molte parti scritte, ma diverse persone hanno sentito anche il desiderio di lasciare una traccia di se stessi, in senso letterale: ciocche di capelli, impronte digitali, foto e piantine della loro casa. C'è una bustina di spezie nel Diario 278, uno scarafaggio attaccato con il nastro adesivo nel Diario 988 e il Diario 526 contiene un pezzo di piece-maker usato e un ago da trasfusione. Abbiamo visto 9 diari con CD musicali. In altri ci sono buste con piccoli oggetti, disegni e foto e l'invito a prenderli in cambio di altri effetti personali. Nel Diario 438 qualcuno ha intagliato un buco attraverso 100 pagine per inserirci una pietra, I diari passati di mano in mano diventano pesanti e "scultorei", rigonfi di cose incollate, cucite, stampigliate: tessuto, foto, nastri, adesivi, cartoline, post-it, biglietti del metro, fazzoletti, soldi, francobolli..."
"All'inizio del film Someguy si chiede cosa succede alla nostra creatività quando diventiamo grandi. Aprendo le pagine dei diari non possiamo evitare di essere contagiati dalla voglia di disegnare, incollare, scrivere, dipingere o scarabocchiare una risposta.
Centinaia di intervistati raccontano la loro esperienza col diario, dalla paura della pagina bianca alla sfida di trovare la propria voce e di esprimerla in modo creativo, alla consapevolezza che quello che ognuno crea nelle pagine non è di proprietà di nessuno.
Il film vuole tenere vivo questo dialogo tra paesi e culture differenti e darà ad altre persone ancora l'opportunità di guardare dentro i diari, di ascoltare queste voci e di vivere l'esperienza di questo straordinario scambio collettivo".

Il film di Andrea Kreuzhage ha avuto un discreto successo alla Berlinale. Non è ancora in distribuzione, così la regista mi ha inviato alcuni trailer di cui uno inedito, da proiettare a Galassia. Verranno mandati in continuo durante i quattro giorni della mostra.
Ho già parlato dei 1000 diari qui. Il sito del film: www.1000journalsfilm.com, il blog, i trailer su YouTube. Un servizio di Der Spiegel qui.

Questo è un esperimento, e tu ne fai parte!
I visitatori di Galassia potranno partecipare al nuovo progetto dei 1001 Journals riempiendo una pagina del Diario 2639 che lasceremo a disposizione nello spazio della mostra In viaggio col taccuino. Venite a lasciare un segno!

Eugenio Tibaldi per NAtour

Racconto per immagini di ciò che è normale incontrare passeggiando nello spazio di confine. Un metro circa che divide la strada di periferia dalla proprietà privata.Terra franca in cui diversi interessi si incrociano in modo anarchico e selvaggio. La periferia inventa un nuovo modo di comunicare la sua "ricchezza" e la sua "devastazione".Scenografia arrogante che si sente libera di essere il luog prescelto per il cambiamento! Costi quel che costi!Public line 2008 è l'itinerario di Eugenio Tibaldi per NAtour. Giro di Napoli in 80 Moleskine.

Anteprima della mostra su Flickr. Altri post qui. Venite ad incontrare gli autori degli ottanta taccuini domenica 30 marzo alle 18.00, alla stazione Marittima di Napoli - Galassia Gutenberg.

12 marzo, 2008

NAtour, giro di Napoli in 80 Moleskine

Gli autori degli ottanta taccuini che esporremo a Galassia Gutenberg a Napoli, nella Stazione Marittima, incontreranno il pubblico domenica 30 marzo alle 18.00, nello spazio della mostra In viaggio col taccuino. Venite a conoscerli!
Nuove immagini in anteprima su Flickr. Altri post su NAtour qui.

11 marzo, 2008

Francesca Bazzurro a Napoli

"Ho sempre disegnato, tutto quello che mi piaceva. Oggetti, prevalentemente. Il primo taccuino l’ho iniziato dopo aver parlato con Emilio Vedova: “bisogna archiviare, archiviare tutto!”. Era un consiglio su un metodo da applicare al proprio immaginario e su come fruirlo. Non parto mai con un progetto, forse i progetti nascono dai materiali, dal formato del quaderno ad esempio. Inizio a compilarli per caso, a volte riempio solo le prime pagine, li sfoglio un poco ogni tanto, poi mi decido e li redigo con cura. Sui taccuini disegno in studio ma anche a casa. Me ne porto sempre uno dietro che in genere non compilo. Ho anche una scatoletta di penne e biro, devo averla sempre con me. Come ha detto Delacroix, ad ogni passo trovo quadri già fatti che farebbero la fortuna e la gloria di venti generazioni di pittori"…
Francesca Bazzurro sarà a Galassia Gutenberg per esporre quattro suoi diari visuali e per presentare due libri realizzati insieme a Orith Kolodny, usciti di recente e affini ai carnet di viaggio: Berlin e Tel Aviv sono i primi due titoli della collana "De ville en ville" che racconta le città ai bambini, dell'editore svizzero La joie de lire. Immagini in anteprima su Flickr.
L'incontro con Francesca Bazzurro è sabato 29 marzo 2008 alle 18.30.

Berlin e Tel Aviv hanno avuto la "Menzione non fiction 2008" della Fiera del Libro per Ragazzi di Bologna, e la collana ha ricevuto il premio “Bourse à l’édition 2008” della città di Ginevra.

Francesca è stata invitata alla Biennale del Carnet di viaggio di Clermont nel 2006, dove l'ho incontrata la prima volta. Altre immagini in questo blog qui. Per i Topi Pittori ha illustrato Zoo segreto (si scarica in pdf), Mondocane e Dovunque tu sia. Ha illustrato anche The Silver Spoon, e partecipato a Mis primeras 80.000 palabras.

10 marzo, 2008

Loustal, le Porquerolles in mostra a Milano

Loustal sarà a Milano per presentare il suo nuovo carnet di viaggio per Nuages, il prossimo mercoledì 12 marzo. In mostra tutti gli originali realizzati per Porquerolles.

Il libro e qualche originale sarà presentato anche a Galassia Gutenberg, dove l'autore verrà insieme alla sua editrice Cristina Taverna di Nuages e a Goffredo Fofi, alla Stazione Marittima di Napoli, sabato 29 marzo 2008, alle ore 17.

07 marzo, 2008

Nadia Zorzin, "soloinlinea" a Napoli

"Ogni disegno sul mio taccuino e ogni post sul mio diario digitale descrive - con una sola linea continua - qualcosa che ho vissuto durante la giornata. Nei soloinlinea racconto momenti del tutto privati della mia vita familiare, ma anche momenti di smarrimento, di discussione, le situazioni difficili così come gli incontri con persone che mi coinvolgono, i paesaggi o le cose che vedo"."Spesso sono presente nella situazione, ma la osservo contemporaneamente dall’esterno, quasi a recuperare una dimensione oggettiva dell’accaduto".
"Mi piacciono le linee pulite, essenziali, che sappiano far capire cosa penso anche agli altri. A volte gioco con la penna e mi pongo l’obbiettivo di chiudere la linea con cui do inizio al disegno, come per racchiudere i mondi che riproduco e creare una forma che è pieno e vuoto, bianco e nero".
"Nei disegni approfondisco il duro, l’organico, la fisicità del corpo privo di sovrastrutture non utili ai fini della storia. Quando divento troppo narrativa non mi piace e butto via tutto. Con le parole voglio essere ancora più chiara e onesta nelle mie intenzioni descrittive di quanto possa riuscire col disegno, le utilizzo per far capire esattamente cosa descrivo nel disegno, non sono mai un commento".
Testo riadattato da una lunga intervista a cura di Barbara Venchi pubblicata sul sito Fucine.
Nadia Zorzin sarà a Napoli a Galassia Gutenberg per esporre diversi taccuini originali e per presentare "Ma-mma", il suo nuovo libro illustrato in uscita a giorni per Untitl.ed, una casa editrice che pubblica solo libri scritti da blogger. Il suo blog è soloinlinea.
L'incontro con Nadia Zorzin a Galassia, alla Stazione Marittima di Napoli si terrà sabato 29 marzo 2008 alle 18.30.

Qualche altra immagine in anteprima su Flickr. Soloinlinea è stato il primo link che ho inserito nel blogroll due anni fa, un vero colpo di fulmine! Nadia è stata anche invitata alla Biennale del carnet di viaggio a Clermont nel 2006. Altre cose in rete su Apogeo e su un numero di I monologhi della varechina (pdf).

06 marzo, 2008

Caroline Peyron per NaTour

No direction, no home è il percorso di Caroline nella città, raccontato dalle sue sperimentazioni con collage e incisioni di fotografie a colori, per NAtour. Giro di Napoli in 80 taccuini.

Anteprima della mostra su Flickr. Altri post sulla mostra qui. Venite ad incontrare gli autori dei taccuini domenica 30 marzo alle 18.00, alla stazione Marittima di Napoli - Galassia Gutenberg.