13 marzo, 2008

1000 JOURNALS, un film di Andrea Kreuzhage

Qual'è la cosa più strana che avete trovato in un diario?
"Ci sono molte parti scritte, ma diverse persone hanno sentito anche il desiderio di lasciare una traccia di se stessi, in senso letterale: ciocche di capelli, impronte digitali, foto e piantine della loro casa. C'è una bustina di spezie nel Diario 278, uno scarafaggio attaccato con il nastro adesivo nel Diario 988 e il Diario 526 contiene un pezzo di piece-maker usato e un ago da trasfusione. Abbiamo visto 9 diari con CD musicali. In altri ci sono buste con piccoli oggetti, disegni e foto e l'invito a prenderli in cambio di altri effetti personali. Nel Diario 438 qualcuno ha intagliato un buco attraverso 100 pagine per inserirci una pietra, I diari passati di mano in mano diventano pesanti e "scultorei", rigonfi di cose incollate, cucite, stampigliate: tessuto, foto, nastri, adesivi, cartoline, post-it, biglietti del metro, fazzoletti, soldi, francobolli..."
"All'inizio del film Someguy si chiede cosa succede alla nostra creatività quando diventiamo grandi. Aprendo le pagine dei diari non possiamo evitare di essere contagiati dalla voglia di disegnare, incollare, scrivere, dipingere o scarabocchiare una risposta.
Centinaia di intervistati raccontano la loro esperienza col diario, dalla paura della pagina bianca alla sfida di trovare la propria voce e di esprimerla in modo creativo, alla consapevolezza che quello che ognuno crea nelle pagine non è di proprietà di nessuno.
Il film vuole tenere vivo questo dialogo tra paesi e culture differenti e darà ad altre persone ancora l'opportunità di guardare dentro i diari, di ascoltare queste voci e di vivere l'esperienza di questo straordinario scambio collettivo".

Il film di Andrea Kreuzhage ha avuto un discreto successo alla Berlinale. Non è ancora in distribuzione, così la regista mi ha inviato alcuni trailer di cui uno inedito, da proiettare a Galassia. Verranno mandati in continuo durante i quattro giorni della mostra.
Ho già parlato dei 1000 diari qui. Il sito del film: www.1000journalsfilm.com, il blog, i trailer su YouTube. Un servizio di Der Spiegel qui.

Questo è un esperimento, e tu ne fai parte!
I visitatori di Galassia potranno partecipare al nuovo progetto dei 1001 Journals riempiendo una pagina del Diario 2639 che lasceremo a disposizione nello spazio della mostra In viaggio col taccuino. Venite a lasciare un segno!

Nessun commento: