27 gennaio, 2009

Il cielo sopra Napoli






Altro che sole mio. Qui piove, piove e piove. Sto in casa, disegno.
Una volta tanto non ho usato un taccuino ma carta da acquarello.

26 gennaio, 2009

Turner in Italia: taccuini come "cheque-books"



"Turner si trova nei dintorni di Napoli e sta facendo dei rapidi schizzi a matita, con grande stupore dei conformisti che si domandano a che cosa possano servire questi abbozzi sommari.
Ingenui!" (John Soane Junior, lettera al padre, 1819).



Turner ha lasciato centinaia di taccuini. Una trentina sono stati riempiti in Italia, durante due viaggi. Taccuini molto diversi tra loro, a matita o a colori, appena abbozzati o più rifiniti. Taccuini che Ruskin, al contrario di Soane, liquidò come "privi di valore", "mediocri", "sciatti".

Analogamente, per il primo biografo di Turner (Thornbury, 1862), essi costituivano i suoi "cheque-book", i suoi libretti degli assegni. Idee embrionali, disegni privi di valore se poi non fossero stati "incassati" dall'autore, riutilizzati, rifatti meglio in studio. Anche Turner forse lo pensava, dato che non li mostrava volentieri.



Ai nostri occhi invece hanno un valore intrinseco, sono essi stessi il tesoro.

Sto leggendo il catalogo della mostra
Turner in Italia in corso a Ferrara, a Palazzo dei Diamanti, fino al 22 febbraio. Ho già parlato qui dell'archivio alla Tate e delle "auto-guide" di Turner, dopo un pellegrinaggio a Londra dove i famosi taccuini li ho sfogliati con le mie mani...

21 gennaio, 2009

Diários de Viagem. Desenhos do quotidiano



E' uscito per l'editore portoghese Quimera, Diários de Viagem. Desenhos do quotidiano di Eduardo Salavisa, curatore e lui stesso autore di taccuini illustrati, che raccoglie 35 autori di taccuini, in gran parte portoghesi e spagnoli, tra i quali ci sono anche io.





Queste sono le mie pagine. E' un libro molto curato e ricco di immagini interessanti. C'è un'introduzione storica su taccuini di autori come Delacroix, Picasso, Le Corbusier, Frida Kahlo, Hugo Pratt e Edward Hopper. La parte centrale è dedicata agli autori contemporanei, con un'ampia appendice didattica per chi vuole iniziare a tenere un diario grafico, illustrata dai quaderni di studenti di Eduardo o di suoi colleghi.

Il lavoro di Eduardo l'abbiamo presentato a Galassia Gutenberg per In viaggio col taccuino, 2007 e 2008, come slideshow. Il libro nasce in parte dal sito Diario Grafico, un archivio di autori, in continuo aggiornamento (qui c'è la mia pagina). Il termine "diario grafico" amplia l'attenzione dal taccuino di viaggio ad un uso del quaderno più generale, come supporto per la propria ricerca creativa. E questo è il suo blog. Condivido con Eduardo sia la passione per disegnare sul taccuino che quella per organizzare eventi e raccogliere contributi di più autori da diversi paesi del mondo.
Sfoglia il libro
qui.

An english review of this book on Urban Sketcher
.

17 gennaio, 2009

Sguardi: fotografare per un taccuino di viaggio



Sguardi è la rivista on-line della Nikon curata da Antonio Politano. Il numero di gennaio è sugli Inviati e ospita anche un mio articolo di presentazione al libro Sguardi su Napoli, con un'attenzione particolare agli autori che hanno utilizzato la fotografia come mezzo di espressione: Fotografare (e disegnare/dipingere/scrivere) per un taccuino di viaggio. Con una galleria di immagini allegata.

A me è piaciuto l'articolo di Alessandro Barteletti, sul Fotografare in strada. Lo street photographer è parente dell'Urban Sketcher!

15 gennaio, 2009

Sguardi su Napoli: recensioni

Del libro Sguardi su Napoli si parla in rete e sulla carta stampata.
Le prime presentazioni sono uscite a Natale, sulla stampa locale.

Quotidiani - recensioni di Sguardi su Napoli:

Stella Cervasio ha scritto un ottimo articolo su La Repubblica Napoli (24/12/08)
qui il testo completo.



Nadia Fiore lo ha recensito su Il Mattino (28/12/08).



Periodici
- recensioni di Sguardi su Napoli:

Take Off, un mio articolo sulla rivista degli aereoporti italiani (english text).

Radio

• Intervista a Radio Popolare, 28 maggio e 20 giugno 2009, con Marina Petrillo
Intervista a Fahrenheit, 4 agosto 2009, con Felice Cimatti.

In rete
- recensioni di Sguardi su Napoli:

• Francesco Guida per SocialDesignZine, la rivista web dell'AIAP.
• Luca Reitano lo ha segnalato in Le strade delle parole, un progetto che coinvolge giovani scrittori (ma anche artisti e fotografi) per ripercorrere opere letterarie e itinerari legati al “viaggio in Italia".
• Anna Maspero lo ha presentato in A come avventura, il blog che ha dedicato ai suoi viaggi e reportages. L'articolo è poi uscito anche su Il Reporter, premiato come Best Italian Travel Blog dalla Lonely Planet.
• Marina Misiti ne ha scritto una bella presentazione nella nuova sezione Libri in valigia,
appendice del seguitissimo Donne con la valigia.
• Luisa Carrada ne ha parlato nell'autorevole Mestiere di scrivere.
• Armand Frasco ha presentato il libro nel sito cult per gli appassionati dei celebri taccuini: Moleskinerie.
• Moleskine City, sito dedicato ad eventi creativi, itinerari e interviste urbane,
ospita una mia presentazione nella sezione words&writers (english text).
• Antonio Politano ha pubblicato un mio testo sulla rivista online della Nikon: Sguardi (con galleria fotografica).
• Roberta Ragona ne ha parlato su Liquida magazine.
• Paolo Bonaiuto in Art-Bit.
• Enrique Flores nel blog 4ojos.
• Eduardo Salavisa in Desenhador do quotidiano.
• Gabi Campanario su Urban Sketchers (english text).


Leggi le recensioni sul sito dell'editore Liguori.
Guarda il video su You Tube, già visto 1900 volte nei primi 2 mesi.
Sfoglia l'anteprima su Issuu, già sfogliata 13.000 volte in 2 mesi.
Presentazioni, i prossimi appuntamenti.

12 gennaio, 2009

Schizzinosa e il suo blog. Un nuovo anno



Il sito di TUI - leader mondiale del turismo, ha un nuovo blog. Lo cura Giulia Ventrucci che lo ha arricchito con una sezione interessante di interviste ai blogger di viaggio più famosi (!!). Ecco quindi un'imperdibile intervista alla Schizzinosa. Grazie Giulia, soprattutto per la scelta, niente affatto scontata, di inserire il taccuino illustrato tra gli argomenti strettamente legati al viaggio! E' divertente pensare a cosa succederebbe se un tour operator come TUI promuovesse il taccuino di viaggio, suggerendo ai propri clienti di lasciare a casa la macchina fotografica e di cimentarsi con carta, penna e colori...

Questo è il primo post dell'anno nuovo, il terzo anno di questo blog, in cui mi riprometto di disegnare di più... e di postare meno. Ringrazio tutti voi che mi leggete (tanti e da molti paesi del mondo) perchè siete veramente "il mio gioco e la mia ossessione". Grazie a chi si prende la briga di commentare: anche se spesso non rispondo, corro il rischio di disegnare per postare e di postare solo per avere quei commenti!

Molte sono anche le citazioni che riceve questo blog. Non ne tengo un elenco preciso, eccone alcune tra quelle che mi hanno più incuriosito.
Una che mi piace: Nikink, una brevissima: L'emploi du temps, una simpatica: Véro&Jérome (F), una breve ma importante: Cafè Mode (F), una in portoghese: Màrcio Guimaraes, una spagnola: Nosololibros, una incomprensibile (una nomination in norvegese?): StenSamler, un altro "premio" misterioso: Everland (F)...

La rassegna di
In viaggio col taccuino è stata recensita nel 2008 da
La Repubblica, Moleskine City, Moleskinerie, Donne con la valigia e Lonely Traveller
Sulle edizioni precedenti ha scritto Il Corriere del Mezzogiorno, Segni dei Tempi, Psychologies, Moleskine City.