03 dicembre, 2014

Mediterranei. Pedro Cano al Museo Archeologico di Napoli



Pedro Cano torna a Napoli con una mostra e un workshop presso il Museo Archeologico! 

La mostra Mediterranei comprende cinquantaquattro acquarelli di grande formato, dedicati a nove luoghi cui l'artista è profondamente legato: Maiorca, Cartagena, Patmos, Alessandria, Istanbul, Spalato, la Sicilia, Venezia e infine Napoli. Dopo il successo dell'esposizione in Spagna, a Roma e Salonicco, a Napoli la mostra sarà affiancata da un progetto site-specific. Pedro Cano infatti sarà presente durante la prima settimana di apertura per dipingere in diretta, ispirato dall'arte antica e dalla pittura pompeiana e affiancato da un piccolo gruppo di allievi. Il pubblico potrà vederlo lavorare nelle sale del Museo e assistere ad ogni fine giornata alla presentazione del lavoro in progress e alla discussione con gli allievi.

Inaugurazione: 15 gennaio 2015 ore 18.00, Museo Archeologico Nazionale di Napoli
Mostra: 16 gennaio /16 febbraio
Visite guidate con l'artistasabato 17 e domenica 18 gennaio, ore 12.00

Laboratorio di acquarello con Pedro Canoda mercoledì 21 a domenica 25 gennaio 2015, dalle 9.00 alle 14.00, nelle sale del Museo Archeologico. Il laboratorio è gratuito e a numero chiuso per un massimo di 15 partecipanti. Per essere selezionati occorre mandare due immagini del proprio lavoro artistico e una breve biografia alla Fundación Pedro Cano entro il 15 dicembre 2014 a questa email: info@fundacionpedrocano.es

La mostra è una collaborazione tra la Soprintendenza per i Beni Archeologici di Napoli / Servizio Educativo e la Fundación Pedro Cano. La cura è mia, l'allestimento e la grafica sono di Franco Lancio. Con il sostegno della Fundación CajaMurcia.

L'ultimo workshop di Pedro Cano a Napoli è stato quello di Nudo, presso l'Istituto Cervantes nel 2008, un'esperienza memorabile... Alcuni miei video e foto in questo stesso blog.

1 commento:

Statistiche Lotto Superenalotto ha detto...

Mostra sulla Smorfia Napoletana di Pedro Cano a Napoli

mostra sulla #smorfianapoletana a #Napoli di #pedrocano #pedro #smofia