21 ottobre, 2008

Michel Longuet a Napoli: lunedì



"Sono arrivato al Parco Virgiliano con l'intenzione di disegnare il mare, la costa con le isole in lontananza. Ma vedendo dall'alto questo ex centro siderurgico in rovina, ho pensato alla mappa di Pompei di Simonetta, e ho cominciato a disegnarlo come se fosse una rovina archeologica. Il ragazzo del caffè mi ha offerto una comoda sedia. Al contrario della mappa di Pompei, che è precisa, ho omesso certe fabbriche, spostato altre e aggiunto dei camini. Ma l'impressione generale c'è (o quasi)".

Qui un mio disegno di Bagnoli, da un'altro punto di vista.

Michel Longuet a Napoli: martedì, mercoledì, giovedì, venerdì, sabato, domenica.

3 commenti:

rossello ha detto...

michel è partito? peccato la sua napoli iniziava a intrigarmi molto; Simonetta perchè lo hai fatto andar via?

Schizzinosa ha detto...

Non è ancora partito. Ci sarà un super post finale...

rossello ha detto...

aspetteremo impazienti e desideranti......