01 settembre, 2016

Giudecca Reportage, il padiglione del Portogallo alla Biennale di Venezia



A maggio 2016 due amici Urban Sketchers di Lisbona, Mario Linhares e Josè Louro, mi hanno invitato, insieme a Benedetta Dossi, di Roma, a fare un reportage disegnato durante la preparazione del padiglione del Portogallo per la Biennale di Architettura, per conto del Ministero della Cultura Portoghese.

Un padiglione anomalo perchè Alvaro Siza ha voluto intallarlo dentro il cantiere di un suo intervento di edilizia popolare alla Giudecca, a fianco a quello di Aldo Rossi, rimasto da anni incompiuto: mettendo l'attenzione sul cantiere ha pensato di contribuire alla ripresa dei lavori.

E' stata una bella occasione per ritornare in posti che non vedevo da quando studiavo Architettura e abitavo a Venezia. La Giudecca mi è sempre piaciuta e in questa nuova visita ho scoperto cose che non conoscevo, come il giardino e la villa Hèriot con il centro Iveser, il Giardino Eden di Hundertwasser, lo showroom e il giardino segreto di Mariano Fortuny, la terrazza panoramica in cima al Mulino Stucky... e la pesca delle seppie nel canale della Giudecca.

fishing in Canale della Giudecca
Giudecca panorama
villa Hériot / IVESER

Un racconto più dettagliato è in inglese su Urban Sketchers, parte 1 e parte 2
e i disegni si vedono più grandi qui.


Qui i reportage degli amici disegnatori Mario Linhares, Josè Louro e Benedetta Dossi.
Grazie a Ketta Linhares/Laloran che ha confezionato per noi dei bellissimi taccuini.

Nessun commento: