13 novembre, 2014

La cachaça artigianale di Paraty

In Brasile, al simposio annuale degli Urban Sketchers, il mio workshop si è svolto in due distillerie di cachaça, il distillato di canna da zucchero con cui si fa la caipirinha e che è un prodotto tipico di quela zona. L'idea era quella di raccontare un'attività artigianale spiegando il processo per fasi, un reportage o almeno la bozza di un possibile reportage, visto che abbiamo avuto a disposizione circa tre ore con ognuno dei tre gruppi di disegnatori. Qui il programma sul sito del Symposium e qui il flyer che ho distribuito per The Sketched Reportage workshop. Altri miei disegni sulla cachaça qui, e qui sotto:





Mi piace usare il disegno per capire un processo e per ricordarmi tanti dettagli che altrimenti perderei in poco tempo. E' stato bello avere l'occasione di parlare con persone del posto, invece che disegnare solo panorami. Nelle due distillerie abbiamo avuto un'accoglienza calorosa e ci hanno fatto assaggiare la cachaça in tutte le sue fasi: la canna da zucchero fresca, poi quella appena spremuta, poi il mosto, poi le tante varietà di liquore... un vero e proprio "drink and draw" come dicono gli urban sketchers!

Nello slideshow, le foto del workshop e alcuni disegni dei partecipanti. Altre foto fatte da Laurel Holmes e una descrizione più lunga del workshop sono in inglese nel post su Urban Sketchers.


In English, on Urban Sketchers, with the photos of Laurel Holmes.

Nessun commento: