15 settembre, 2013

Volterra, la quarta edizione del workshop

Volterra Urban Sketchers Workshop 2013

Questa volta villa Le Guadalupe si è riempita davvero di disegnatori. In città o nel giardino, nel boschetto e sotto gli ulivi, tra i campi e a tavola nel salone affrescato, abbiamo disegnato e ci siamo divertiti. Ancora una volta abbiamo approfittato dell'ospitalità di Klaudia Ruschkowski e Wolfgang Storch e dell'energia positiva di un luogo dove non mi stanco di tornare. Qui le foto e i disegni dei partecipanti:




Il gruppo di disegnatori era un bel mix di età, competenze e provenienza. Da Napoli a Milano, Bologna e Pisa gli italiani, da Barcellona a Wolverhampton, Brema e Mosca gli stranieri, tra architetti e grafici, tra principianti ed esperti, dal gruppo di teeneger ai senior, il disegno e la pittura sono stati il linguaggio comune di quattro giornate intense.


Provando l'inchiostro, con Caroline Peyron





Grazie a Gianni Calastri ed Annet Henneman del Teatro di Nascosto che hanno ospitato la mostra finale alla Sala Docciola, a Chiara Pecorini e Antonio Palesanti per essere intervenuti e ancora grazie a Moleskine, per i taccuini.

Paesaggi ad acquerello con Simo Capecchi.
Taccuini di Fiona Mill, Amalia Scielzo, Merce Darbra e Tina Willis-Jones


In English, on Urban Sketchers Workshop.

Nessun commento: