31 gennaio, 2013

Volterra porta-porta

Volterra porta-porta

La porta dell'Arco o porta Etrusca di Volterra è stata salvata in una notte del 1944 dai cittadini che tutti insieme la ricoprirono interamente di pietre, per salvarla dal bombardamento dei tedeschi: l'avrebbero altrimenti fatta saltare per impedire l'avanzata degli inglesi.

Da porta Docciola a porta dell'Arco ho attraversato la città di Volterra nel lato stretto, disegnando su un taccuino Moleskine Japanese, prima del workshop estivo che tengo a villa Le Gudalupe. Tra turisti, sbandieratori e balestrieri, nel primo weekend di giugno c'era molta confusione. Nonostante questo la città mi piace e ogni volta che torno faccio incontri interessanti. Seduta in piazza ho ascoltato le conversazioni degli anziani e alcune le ho trascritte. Altri disegni fatti a Volterra qui.



1 commento:

jiwaki ha detto...

Bella serie! Mi piace come ogni disegno prende il proprio spazio sul taccuino Japanese.