23 maggio, 2012

Disegnatori Urbani al Riot di Napoli: dal vero

palazzo Marigliano


drupe della palma

E' tutto pronto al Riot di Palazzo Marigliano per accogliere gli Urban Sketchers che parteciperanno al workshop con me, Caroline Peyron e Laura Scarpa, da domani a domenica prossima. Tra uno scroscio di pioggia e l'altro, oggi si stava bene a disegnare in giardino.
La testa di cavallo è di Mimmo Paladino, resto di un'installazione.

Chi sarà in città domenica 27 giugno alle 16 può venire nel giardino del Riot a disegnare con noi... o anche solo a farsi disegnare, e guardare nei nostri taccuini al Portrait Party di fine workshop.

Riot Studio

Tra i partecipanti, oltre al gruppo di disegnatori napoletani, una spagnola, una tedesca, due inglesi, una disegnatrice di Taiwan e una di Singapore. Illustratori di professione, principianti appassionati, architetti, fotografi, un medico, una farmacista, una studentessa di management, uno studente geometra... insomma è sicuramente un mix promettente!

Laura Scarpa come disegnatrice urbana, a memoria sua
Laura Scarpa nel suo blog Fumi e Fumetti, si prepara al workshop con interessanti riflessioni e consigli su come e cosa disegnare DAL VERO, una parola che in Italia ha una sorta di connotazione accademica, soprattutto nella variante ormai quasi solo negativa di "COPIA" dal vero. La parola Urban Sketchers, così come lo SketchCrawl, hanno invece tutt'altro suono e intento.
La città è un immenso serbatoio dove noi andremo a caccia di storie, panorami e frammenti per tradurli, commentarli, interpretarli e restituirli nei taccuini, ognuno a modo suo.

*Benedetta Palmieri su il Mattino di Napoli ci traduce ufficialmente in italiano con: Disegnatori Urbani.
**In english on Urban Sketchers.

Nessun commento: