27 settembre, 2011

3 MUSEI 1 TACCUINO slideshow


Disegnare ininterrottamente dalla mattina al tardo pomeriggio è certamente stancante e ci vuole allenamento. Disegnare camminando lo è ancora di più. Farlo in tanti però è stimolante, c'è uno scambio positivo di idee e consigli. Domenica mattina eravamo una ottantina, per la prima volta, a disegnare insieme in giro per Napoli. La maratona si sviluppava su un percorso di 5 chilometri, in discesa e attraverso la città, ed era pensata per collegare simbolicamente i tre principali musei napoletani, durante le Giornate Europee del Patrimonio. All'ultima tappa, un numero inaspettato di più di trenta superstiti ha srotolato i taccuini sullo scalone di Palazzo Reale. Grazie a tutti per aver partecipato!!

Palazzo Reale

Le giornate di disegno collettivo, in genere auto organizzate, si moltiplicano in tutto il mondo, anche a prescindere dalle date ufficiali dello Sketchcrawl (la prossima maratona mondiale è il 15 ottobre). Guardate queste immagini di sabato scorso, durante uno sketchwalk che si è svolto a Singapore con un gruppo di disegnatori di ogni età, a cura dall'amico e urban sketcher Paul Wang. Qui ogni taccuino era condiviso da due/quattro persone, per una vista panoramica collettiva, lungo una strada pittoresca della città.
Post precedente qui.

In english on Urban Sketchers.

2 commenti:

hfm ha detto...

Belissima jornata!

Filipe LF ha detto...

Tciau Simo,
complimenti per ancora una altra sensazionale iniziativa di disegno collettivo!
Mentre non posso andare a Napoli, vedo i vostri disegni.