16 gennaio, 2010

Terra e acqua, acqua e terra 2



Dei pesci siluro, dei gamberoni e delle nutrie per questa volta ne sentiamo solo parlare,
nei racconti del responsabile dell'impianto del Palantone.

Impianto Palantone

Mandracchio




L'imbocco del Cavo Napoleonico con nebbia doc, in una foto di Sonia Lenzi.
Salvatonica di Bondeno
Il paesaggio è un intrico di campi, strade, fiumi e canali che scorrono paralleli o intersecati.
«Siora tera, ai so comandi, siora aqua, bonasera», la cantavo da bambina.

3 commenti:

mario ha detto...

Complimenti, il tuo lavoro è veramente affascinante!

Max ha detto...

Ma che bei disegni! (ops dipinti)
(opps acquerelli) :)

Shanghailady ha detto...

Chiaviche, canali, chiuse la Storia della bonifica di queste zone è straordinaria. Dopo averle viste si fa fatica a lamenterasi per l'imposta che tutti noi paghiamo annualmente alla Bonifica Renana. Non ci fosse tutto questo lavoro invisibile saremmo sommersi..adesso lungo le piste ciclabili ci si può spostare per lunghissimi tratti senza dovere usare o vedere auto...
Le atmosfere evanescenti che hai disegnato sono perfette.