07 luglio, 2009

Workshop in Spain, Universidad de Zaragoza


Con un gruppo di Urban Sketchers sono stata invitata da Clara Marta dal 10 al 12 settembre 2009 ad un corso estivo dell'Università di Saragozza, per tenere un workshop di carnet di viaggio. Tre giorni in un bel posto vicino ai Pirenei, a Jaca (Huesca), per disegnare insieme a 65 appassionati del taccuino di diverse età e professioni, arrivati dal Portogallo, dalla Spagna e dall'Italia. E' stato il primo grande incontro internazionale di urban sketchers!
Sul nuovo blog collettivo De Vuelta con el Cuaderno, dedicato al workshop e a quelli che seguiranno, qualche mio disegno.
Mio post precedente qui.

Oltre a me, hanno partecipato come instructors:
Antonia Santolaya, Eduardo Salavisa, Enrique Flores, Gabi Campanario e Lapin

September 10_12, 2009. The University of Zaragoza has held a summer course in Jaca (Huesca), Spain: a three days workshop on carnet de voyage, curated by Clara Marta. A group of Urban Sketchers in the mountains, 65 students of diferents ages and professions.

R
eportage by Gabi Campanario on Urban Sketchers + a video his sketchbook + day 2 + day 3. Photos on Flickr pool.

8 commenti:

Ruben ha detto...

Nos vemos en Jaca.
Saludos.

Ruben ha detto...

Por cierto tu cuaderno sobre Napoli es muy bueno.En Zaragoza lo tienen en Librería Cálamo.Yo he comprado el tuyo y también de Enrique, Eduardo... Maravillosos.

Schizzinosa ha detto...

Il mio libro sui taccuini napoletani è in vendita a Saragozza? Possibile?!! Meravigliosa è la rete...

ett ha detto...

Complimenti

Laureline ha detto...

How wonderful! Wish I could be there!

mario ha detto...

complimenti per la tua attività, bellisssimo il taccuino su Napoli. Sono affascinato da queste creazioni. Chissà mi piacerebbe provare, magari con un moleskine!

Schizzinosa ha detto...

@Laureline: wish too you could be with us,I have much to learn from you!
@Mario: grazie! Ogni tipo di quaderno va bene... usi solo fogli sciolti, anche quando dipingi dal vero?

mario ha detto...

Ciao Simo, sì io uso solo fogli sciolti, ma proverò quanche albumino. In realtà dipingo pochisssimo en plain air. Ora sto partendo per l'Islanda, chissà che non mi venga qualche ispirazione, io comunque mi sono attrezzato... vdremo Ciao e a presto