02 aprile, 2007

Aprile, burnt sienna

Difficile ricominciare a disegnare dopo almeno quattro mesi e dopo un contatto ravvicinato con disegnatori eccellenti. Cerco di mettere in pratica alcuni consigli e ho comprato delle nuove pasticche di acquerello. A Montenero, colori ancora invernali e Pantano allagato.

9 commenti:

4ojos ha detto...

Pues no está nada mal después de cuatro meses de silencio. Me gustan especialmente las transiciones: cómo en el primer dibujo los árboles de la izquierda se convierten en el monte de la derecha y el pueblo "gira" para convertirse en montaña nevada. Realmente bonito.

CharlieBrown ha detto...

Meraviglioso questo blog e l'iniziativa di Napoli è splendida!
Ti invito a visitare il sito dell'Hopes of Peace Artquilt Project, un quilt di arti varie per la pace: http://www.wisetwice.eu/artquilt/
Partecipa anche tu!
adele

pierpaola ha detto...

bentornata simo!bellissimi i tuoi nuovi lavori.Ti seguo da Formentera

griffus ha detto...

Che marca di godet? che colori? voglio sapere tutto...
Giorgio

Schizzinosa ha detto...

Grazie amici, siete deliziosamente bugiardi! Questo gioco del blog è fantastico, una vera cura per l'autostima. Comunque le pasticche sono Winsor&Newton e io di godet non ne capisco niente. Ho bisogno dei vostri consigli...

griffus ha detto...

godet e pasticca: sinonimi...

Schizzinosa ha detto...

Si Griffus, certo! Volevo dire di marche diverse, ho sempre usato solo W&N. Poi non so scegliere i verdi...

Luc ha detto...

Io uso molto W&N (mezzo godet, insomma la pastiglia piccola) che trovo ottimi, sia nella versione Coatman (meno cara) che in quella tradizionale (molto migliore).
Utilizzo anche i Blockx (francesi) di cui ho una scatola base da 12 colori, e quindi con una tavolozza decisamente limitata. Mi sembrano leggermente migliori dei W&N, anche se in Italia son praticamente introvabili. Ma proprio per la loro introvabilità non so se vale la pena di sbattersi molto per averli. magari se uno capita in Francia, allora ... Questa marca produce anche una specie di maxi pastiglione godet in ceramica (4x6 cm circa), che va bene però praticamente solo per casa. Io li ho presi a Milano zona Brera, ma li stavano dando via in saldo, per abbandono della marca. Ho preso il grigio e per la seppia, per fare le monocromie.
Un'altra marca molto buona, a dire di amici, anche se io non l'ho mai utilizzata direttamente sono i tedeschi Schminkle (o qualcosa del genere).
Spero di non essere stato troppo confusionario.

Luc ha detto...

Msg. leggo dei verdi ... vedo che non sono il solo a litigarci. Sono una vera lotta continua. L'unica cosa che ho imparato finora, è che non li uso più puri come son sulla tavolozza. Li sporco sempre con qualcosa (rossi, marroni o blu ...) a seconda delle necessità.