18 gennaio, 2007

Creta, spari di capodanno




Loutros è uno di quei rari luoghi ormai che si raggiunge solo a piedi, da Sfakia, o in battello.
La passeggiata è fantastica. La gente di questi paesi, dice la guida, è "feroce" e nel passato girava armata. In effetti un tipo che mangia vicino a noi in trattoria, si alza e spara sei colpi. I bossoli diventano il trofeo di caccia dei bambini.

Piccoli disegnatori col taccuino sul faro di Hania.

1 commento:

pierpaola ha detto...

bellissime anche queste pagine! Vorrei spedirti tracce del mio lavoro ma non so come fare, te le mando via e.mail ?