19 ottobre, 2006

Taccuini italiani a Clermont-Ferrand

Grazie a Segni dagli Orizzonti e Stefano Faravelli, e alla loro opera di diffusione del carnet di viaggio in Italia, invitati alla settima "Biennale du carnet de voyage" quest'anno siamo una ventina di italiani, una specie di anteprima o prova generale per la futura biennale italiana.

2 commenti:

PMBC ha detto...

Are they going to publish some kind of catalog that we could order by mail?

schizzinosa ha detto...

Yes, visit the Biennale du carnet de voyage site, in my links.